fbpx

MAROCCO

ADVENTURE 

Previous
Next

GRADO DI DIFFICOLTÀ

DIFFICILE

DALL'ATLAS ALLE DUNE IN MOTOCICLETTA

MARRAKECH, AIT BEN HADDOU, TINGHIR, ERFOUD, MERZOUGA, DADES. 

PER PERSONA IN DOPPIA

Quota solo tour a partire da 1.499€

Km Percorsi

1.274

Guida

Locale parlante Italiano

Partenze garantite

Minimo 2 Partecipanti

Descrizione

DESCRIZIONE

Partire alla scoperta del Sahara, alla guida di un bicilindrico BMW, dove ci si potrà mettere alla prova guidando nella magia dei meravigliosi percorsi selezionati dalle nostre guide esperte, attraverso scenari unici e indimenticabili. Ripercorrere la rotta delle antiche città carovaniere e villaggi berberi di argilla e pietra, scoprire una terra sorprendente, lontana anni luce dalle frenetiche metropoli. Il deserto vi accoglierà in un caldo abbraccio nelle sue silenziose notti d’Oriente. In alcuni momenti sarete i protagonisti di film famosi, come La Mummia o il Gladiatore. 

PASTI INCLUSI: 7 prime colazioni, 1 pranzo e 6 cene 

8 Giorni /7 Notti

Arrivo a Marrakech in tarda mattinata. Trasferimento in minibus verso il Resort dove si potrà procedere al ritiro delle moto a noleggio e da dove inizierà il tour. Un briefing introduttivo permetterà ai Partecipanti di conoscersi ed approfondire meglio l'itinerario del viaggio. Sarà inoltre previsto un breve corso introduttivo all'utilizzo delle moto, oltre a qualche piccola nozione di utilizzo al GPS. In relazione agli orari di arrivo, si consumerà un lunch leggero in loco o si partirà direttamente per il viaggio per poi consumare un veloce pranzo al sacco sulla strada. Affronteremo oggi la strada che sale al Tizi n'Tichka, incredibile passo a 2260 mt, lungo una delle strade più belle al mondo. Passeremo dalla magnifica Kasbah di Telouet, dove effettueremo una breve visita. Percorreremo poi strade molto caratteristiche inerpicandoci sulle montagne dell'Atlas, dove le carovane passavano per poi scambiare le proprie merci. Arrivo ad Ait Ben Haddou cena e pernottamento in un tipico hotel/kasbah. 

Prima colazione. Dopo un'abbondante prima colazione, partenza e visita a la Kasbah di Ait Ben Haddou ( dove recentemente sono stati girati molti episodi di Game 0f Throne) con una guida di lingua italiana che illustrerà l'architettura berbera e come si viveva in queste piccole comunità. Questa città fortificata, o Ksar, è uno dei 9 siti del paese dichiarato Patrimonio dell'UNESCO. La Ksar è un concetto abitativo composto da un gruppo di edifici costruiti con materiali organici, tra cui un ricco fango rosso, ed è situata all'interno di mura dove alcune famiglie vivono. Proseguimento per Ouarzazate per immergersi in un Marocco antico. Proseguiremo attraverso valli e villaggi fermi nel tempo, lungo la Strada delle 1000 kasbah, così denominata per i numerosi castelli di terra rossa che sbucano tra le palme e che conduce verso le Gole del Dades la cui strada, inerpicandosi su mille tornanti, permette ricordi indelebili e foto da invidia per chi è rimasto a casa! Fine della tappa a Tinghir, con cena e pernottamento in un fantastico Riad, non prima però di aver affrontato le Gole del Todra, pareti di roccia che creano spettacolari canyon, dove un ottimo tè verde sarà l'aperitivo della sera. 

Si percorrono strade e piste in direzione Sud-Est per raggiungere Erfoud, intensa città alle porte del deserto. Ci si sente come i protagonisti di Marrakech Express... ma un pò meno sprovveduti! Lungo il percorso sosta per la visita delle fantastiche sculture delle Stelle, l'acquedotto berbero. Cena e pernottamento in hotel ( provvisto di piscina e un centro benessere con trattamento hammam) dove consigliamo di prenotare un trattamento per una vera esperienza berbera. 

Prima colazione. Oggi si potranno scoprire la meraviglia dell'Erg Chebbi e l'Oasi di Merzouga. Le dune possono raggiungere un'altezza di 150 mt e cambiare colore durante la giornata passando dal rosa, all'oro, al rosso. Il pranzo sarà all'ombra di una tenda berbera dove, prima di riprendere la moto si potrà sorseggiare un gradevole tè alla menta. Qui si potranno vivere tutte le sensazioni ed emozioni che il deserto sa regalare... il silenzio, l'infinito e, di notte, un cielo pieno di stelle. Ci sarà la possibilità, per chi lo desidera, di effettuare escursioni in dromedario, quad o Buggy ( escursioni non incluse nel pacchetto). Cena e pernottamento in campo tendato luxury con spettacolo folkloristico tipico intorno al fuoco del bivacco sotto le dune. 

Dopo aver assaporati i colori dell'alba nelle dune ed aver gustato la colazione berbera, via verso Rissani, una volta ultimo avamposto prima del deserto. Una breve escursione off road porterà alla vecchia prigione degli schiavu, teatro del Film La Mummia. La strada asfaltata lentamente abbandona il deserto, lasciandolo solo nei cuori. Il passo di Tizi N'Tazazert e la sua strada con panorami fantastici, portano a Boumalne Dades, dove si dormirà in un ottimo hotel con piscina e Spa. 

Prima colazione. Par affrontare il viaggio di ritorno verso Marrakech ci si dirige verso Ouarzazate. Impedibili le soste panoramiche su quelle che erano cascate formatesi milioni di anni fa. Ouarzazate ha fatto da sfondo a numerosi kolossal cinematografici, da Lawrance D'Arabia a Il Gladiatore e si potranno visitare gli Studios. Oggi si affronterà di nuovo la strada che sale al Tizi n'Tichka, per poi tuffarsi verso Marrakech. La città è la seconda più grande del Marocco ed è conosciuta anche come la Città Rossa per il colore delle sue mura e dei suoi palazzi. La sua posizione ai piedi dell'Atlante le conferisce un clima meraviglioso. Riconsegna delle moto. Al tramonto da non perdere un tè su una delle terrazze dei caffè della Piazza Djemaa El Fna da dove si potrà ammirare l'allestimento delle bancarelle che vendono cibo. Pernottamento in un fantastico Riad. 

Prima colazione. Prosegue la visita alla Città Rossa. Al mattino si avrà modo di visitare Palace Bahia, la scuola Coranica e la Koutoubia, simbolo di Marrakech, con la guida di lingua italiana. Il pomeriggio è libero e si avrà modo di scegliere tra una visita al Jardin Majorelle ed al museo Yves St Laurent o di continuare lo shopping in medina, dopo un pranzo su una delle terrazze tipiche della Medina Marrakech (ingressi non inclusi). Il Giardino Majorelle è il più famoso e il più bello tra i tantissimi parchi e giardini della città. Lontan0 della Medina, sorge nella tenuta della celebre villa blu elettrico del paesaggista Jacques Majorelle, comprata e restaurata dallo stilista francese Yves Saint Laurent nel 1964. Al suo interno si trova la sede del Museo Berbero, mentre nei pressi del giardino si trova un museo dedicato a Yves Saint Laurent. Cena al Belly Dancer gala, ristorante tipico con spettacolo di danza del ventre. Pernottamento in Riad. 

Prima colazione, trasferimento in tempo utile in aeroporto. 

Scopri tutto su questo viaggio e lasciati ispirare dai viaggi simili nel nostro catalogo online!

Contattaci e Chiedici Informazioni su questo Viaggio!

Scopri tutto su questo viaggio e lasciati ispirare dai viaggi simili nel nostro catalogo online!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao, possiamo aiutarti?