fbpx

I COLORI DELL’ARGENTINA

TOUR

I COLORI DELL’ARGENTINA

con accompagnatore Sastesitour da GENOVA

massimo 20 persone

12 Giorni - 9 notti BUENOS AIRES; PATAGONIA; CASCATE DI IGUACU

DATA DI PARTENZA 20/03/2024 da GENOVA

Viaggio confermato con minimo 10 partecipanti

€ 5140 volo incluso

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE IN CAMERA DOPPIA MASSIMO 20 PERSONE

riduzione € 280 al raggiungimento di 18 partecipanti

Previous
Next

PROGRAMMA DI VIAGGIO

12 Giorni - 9 notti BUENOS AIRES; PATAGONIA; CASCATE DI IGUACU

L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour

Partenza da Genova con volo di linea per Buenos Aires. Pasti e pernottamento a bordo.

Arrivo di buon mattino e trasferimento in hotel (early check-in incluso). In giornata partenza per la visita di 4h della città. Buenos Aires, città cosmopolita che mostra ad ogni passo l’influenza degli immigranti. La visita inizia da Plaza de Mayo, centro storico e politico della città, per conoscere i principali palazzi e monumenti: la Piramide de Mayo, la Casa Rosada (Palazzo Presidenziale), il Cabildo dei tempi della Colonia e la Cattedrale Metropolitana. Proseguiamo lungo l'Avenida de Mayo, interessante per i suoi vari stili architettonici, fino all'Avenida 9 de Julio, con le sue otto corsie ornate da giardini, fontane e sculture, e naturalmente l'Obelisco, simbolo indiscusso e centro gravitazionale della città. Il percorso continua per il quartiere di San Telmo, il più antico della città, nel quale ogni domenica si svolge un mercato di antiquariato, e il quale gode di un'attraente vita notturna nei suoi ristoranti gourmet, nei vivaci bar e, naturalmente, nelle tanguearía con i loro spettacoli dal vivo. Dirigendosi a sud si arriva nel pittoresco quartiere portuario di La Boca, con la sua famosa strada Caminito, le cui colorate case di lamiere e costumi riflettono l’influenza degli immigranti europei del secolo XIX, nelle tipiche "cantinas" e "conventillos" (case condivise). Poi si entra nel quartiere di Puerto Madero, con i suoi antichi depositi portuari trasformati in uffici, appartamenti, ed eleganti bar e ristoranti con vista sul Rio de la Plata. Si prosegue infine verso il quartiere residenziale di Palermo, con le sue eleganti dimore e spazi verdi, per finire alla Recoleta dove spiccano la Chiesa di Nuestra Señora del Pilar, il Centro Culturale e l'edificio circolare del Palais de Glace. Visiteremo il cimitero, sorprendente per la sua ricca architettura, per le sue suggestive storie e per i personaggi storici di rilievo sepolti lì, tra cui forse la più nota sia Evita. Rientro in hotel.

Trattamento: prima colazione e cena

Prima colazione e trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea per Ushuaia. Arrivo ad Ushuaia e trasferimento in hotel

Arrivando ad Ushuaia, ci vi troverete nel punto più australe del nostro paese e del nostro continente, a circa 3.000 km dalla città di Buenos Aires, a 54º 48’ latitudine Sud e 68 º 19’ longitudine Ovest. Possiede una popolazione di 70 mila abitanti. Ushuaia si trova nella provincia di Tierra del Fuego ed è la porta di entrata all’Antartide. È il luogo dove la cordigliera delle Ande finalmente riposa in mare, e questo offre un paesaggio unico. Nel Parco Nazionale Tierra del Fuego si trova la Bahia Lapataia, il punto estremo sud dove finisce la Ruta Nacional Nº 3, a 3.079 km da Buenos Aires ed a 17.848 km dall’Alaska.

Trattamento: prima colazione e cena

Prima colazione e partenza dall’hotel in direzione ovest verso il Parco Nazionale Terra del Fuoco, l’unico nel Paese con la costa sul mare, situato a dodici km dalla città di Ushuaia. Qui si può godere di una passeggiata con tante viste panoramiche del Canale di Beagle, incorniciate dal bellissimo paesaggio creato dalle falde della Cordigliera delle Ande, prima di sommergersi nell’oceano, e dal bosco andino-patagonico, formato da diverse specie di alberi – lengas, ciliegi, faggi, notros, ed altri ancora- e da diversi fiori come orchidee, violette e senecioni. Un percorso tra valli e torbiere conduce al Rio Lapataia ed alla Laguna Verde. Da qui si continua lungo la tratta finale della Ruta Nacional N°3 che finisce nella Bahia Lapataia. In questo luogo, i primitivi abitanti della zona hanno lasciato la loro testimonianza nei “concheros”, incredibili giacimienti archeologici che regalano interessanti informazioni sui loro antichi costumi. Da qui inizia il rientro a Ushuaia, facendo una sosta lungo la strada per ammirare il Lago Roca, caratterizzato dal colore delle sue acque, che varia a seconda del tempo. Finita l’escursione si rientra in hotel. Nel pomeriggio partenza dall’hotel verso il molo turistico di Ushuaia, dove ci si imbarca su un catamarano per dirigerci verso l’Isla de los Lobos e l’Isla de los Pajaros, sulle acque del Canale di Beagle. Il percorso inizia navigando per la Bahia di Ushuaia da dove si ammira una vista splendida della città circondata dalle montagne. Alla fine della baia si attraversa il Paso Chico che indica l’inizio del mitico Canale di Beagle. Si costeggia il lato nord di questo canale, passando per l’Arcipelago Bridges, fino ad arrivare all’ Isla de los Pájaros, dove si possono ammirare le diverse specie di uccelli marini che abitano questa zona, come cormorani, albatross, anitre e gabbiani, tra i tanti. Più avanti si arriva all’Isla de los Lobos, dove risiede una colonia di leoni marini. Si tratta di un’occasione unica per ammirare nello stesso momento due tipi di leoni marini, e capire le loro differenze. Si arriva infine al Faro de Les Eclaireurs. Da qui inizia il rientro verso la città, e dopo lo sbarco si rientra in hotel.

Trattamento: prima colazione e cena

Prima colazione e trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea per El Calafate. Arrivo a El Calafate e trasferimento in hotel. El Calafate si trova nella provincia di Santa Cruz, nella regione della Patagonia Argentina, a 2750 km da Buenos Aires. Si trova a 50º 20’ latitudine Sud e 72º 27’ longitudine Ovest. La sua latitudine equivale alla città di Londra nell’emisfero nord. Ha una popolazione di 22 mila abitanti. È la città più vicina per visitare il Parco Nazionale Los Glaciares, dal quale la separano 80 chilometri. Qui si trova la sua attrazione più famosa, il ghiacciaio Perito Moreno, dichiarato Patrimonio Nazionale dell’Umanità dall’UNESCO, e altri 46 ghiacciai.

Trattamento: prima colazione e cena

Partenza dall’hotel con destinazione il Ghiacciaio Perito Moreno, situato nel Parco Nazionale Los Glaciares a 80 km dalla città di El Calafate. Da subito il viaggio riserva delle belle sorprese. Uscendo dalla città, sul lato destro del cammino, si può osservare il Lago Argentino con la Bahia Redonda, che presenta una grande varietà di specie di uccelli. Durante i primi 50 km, il tragitto si svolge attraverso la steppa patagonica. Quando si entra nel Parco Nazionale si percepisce invece un cambio drastico nella vegetazione che si arricchisce con specie tipiche del bosco andino-patagonico: specialmente faggi, lengas e ciliegi, tra i tanti. Il ghiacciaio è un impressionante fiume di ghiaccio con una superficie di 257 km quadrati, una lunghezza di trenta km ed un fronte di quattro km. L’altezza della parete frontale varia tra i 50 ed i 60 metri sul livello del lago. Nella parte centrale del ghiacciaio, il ghiaccio ha una profondità tra i 250 ed i 300 metri. Questo fiume congelato scende dal campo del ghiaccio continentale e provoca, durante il suo lento avanzare, distacchi e spaccature che fanno del ghiacciaio una meraviglia in continuo movimento. Si tratta di uno spettacolo che impressiona non soltanto per la sua bellezza visiva, ma anche per i costanti rumori che si sentono dal suo interno, che gli è valso la nomina di Patrimonio dell’Umanità. Durante l’escursione, una camminata lungo le passerelle situate di fronte al ghiacciaio, permette di ammirare questa imponente meraviglia della natura da diverse prospettive. 

Nel programma è incluso anche il Safari Nautico, che offre la possibilità di osservare da una prospettiva totalmente diversa le impressionanti pareti sul lato sud del Ghiacciaio Perito Moreno ed i continui distacchi di ghiaccio sulle acque del braccio Rico. L’imbarco avviene nel porto situato nella Bahia Bajo de las Sombras, a circa sei km dal belvedere del ghiacciaio. Arrivando fino all’estremità sud del braccio Rico la barca si ferma a cira 300 metri dalla parete del ghiacciaio, e permette di percorrerla lungo tutta la sua estensione e di osservare i distacchi di ghiaccio che si producono sull’acqua.

Conclusa la visita, s’intraprende la via del ritorno a El Calafate per arrivare infine in hotel. 

Trattamento: prima colazione e cena

Prima colazione. Partenza dal porto di Punta Bandera, a 47 km di El Calafate, iniziamo la navigazione da el brazo norte del Lago Argentino. Attraversiamo La Boca del Diablo con destinazione Canal Upsala e navighiamo tra l'imponente barriera che si stacca dalla parte anteriore del ghiacciaio Upsala. Quindi entriamo nel Canal Spegazzini e poi avremo la prima vista del Glaciar Seco. Proseguiamo la navigazione verso il fronte del Glaciar Spegazzini dove contempleremo i ghiacciai Heim Sur e Peineta. Ci prepariamo a sbarcare alla Base Spegazzini e iniziamo il tour verso l'area percorrendo il sentiero della foresta El Refugio Spegazzini ( Prossima apertura ) Questo sentiero di 300 metri è accessibile e percorrendolo ci fermiamo in stazioni e punti panoramici con vista su tutta la baia dei ghiacciai. A El Refugio possiamo pranzare, visitare il negozio o contemplare il paesaggio. A tutte le persone che amano camminare, possono prendere il sentiero della montagna. Questo itinerario è un trekking di media difficoltà attraverso un sentiero alberato, ricco di panorami incredibili che terminano nel punto di approdo

Trattamento: prima colazione e cena

Prima colazione e in giornata trasferimento in aeroporto. Partenza con volo di linea per Buenos Aires. Arrivo a Buenos Aires e trasferimento in hotel. In serata partenza dall'hotel a sud della città, dove si trovano quasi tutte le tradizionali "tanguerías" (club di tango). La musica del Tango è nata alla fine del XIX secolo nelle "arrabales" (periferia sud) di Buenos Aires, popolate da "criollos" (nativi di Argentina), immigrati italiani e spagnoli, alcuni discendenti africani e persone provenienti da molti altri paesi. Le loro lotte, i loro bisogni, la loro povertà, le loro passioni, la loro pretesa sono stati la scintilla che ha creato questo mitico e appassionato pezzo della cultura argentina. I suoi testi emotivi sono a volte difficili da capire e quasi impossibili da tradurre, ma sempre profondamente poetici. Inaugurato nel 1890, in quel profondo sud delle "frontiere" di Buenos Aires, dove la città lasciava il territorio alla campagna, dove si riunivano malevos e compadritos, "El Café de los Angelitos" divenne ben presto uno dei luoghi preferiti da Carlos Gardel. Il caffè, recentemente nominato dal governo di Buenos Aires come uno dei suoi "Bari Notabili" dato il suo significato storico, oggi apre una finestra sul passato attraverso uno spettacolo che viaggia attraverso la storia del Tango. È il luogo ideale per gustare un'ottima cena. Verso mezzanotte, al termine dello spettacolo, rientro in hotel.

Trattamento: prima colazione e cena

Prima colazione e trasferimento in aeroporto partenza con volo di linea per Iguacu. Arrivo ad Iguacu e trasferimento in hotel. La città di Puerto Iguazú si trova nella regione nordest dell’Argentina, a 1.200 km dalla città di Buenos Aires. La sua latitudine è 25º Sud, mentre la sua longitudine è 54º Ovest. Possiede 40 mila abitanti e confina con Paraguay e Brasile. Con quest’ultimo condivide una delle attrattive naturali più importanti del mondo: le Cascate di Iguazù, che furono dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e sono considerate una delle Sette Meraviglie Naturali del Mondo dal 2012.

Le cascate si trovano all’interno del Parco Nazionale Iguazú, caratterizzato dalla sua variegata vegetazione e fauna del clima subtropicale, dove le alte temperature e l’umidità dell’ambiente si fanno sentire. Si può anche visitare il punto delle Triplice Frontiera, dove l’Argentina confina con il Brasile ed il Paraguay

Trattamento: prima colazione e cena

Partenza dall’hotel per visitare il lato argentino delle Cascate di Iguazú, situate dentro il Parco Nazionale Iguazú. Con un’estensione di 67.000 ettari questo parco è stato dichiarato Patrimonio Natural de la Humanidad dall’UNESCO. Le Cascate posseggono 275 salti d’acqua e cadono da un’altezza media di settanta metri. Il punto di partenza è la “Estación Central”, da dove si può scegliere di prendere un servizio di treni che porta all’“Estación Cataratas” o all’”Estación Garganta del Diablo”. Da questi punti è possibile fare due diverse passeggiate:

Il paseo superior è un percorso di 800 metri sulle passerelle, sopraelevate sulla superficie del terreno per non interrompere o disturbare il passaggio della fauna. In questo circuito si osservano le cadute d’acqua dalla parte superiore dei salti Dos Hermanas, Bosetti, Bernabé Méndez, M´Bigua, ed altri. Ha una durata di un’ora e con un livello di difficoltà basso, senza scalinate.

Il paseo inferior consiste in una camminata di 1.600 metri sulle passerelle, sopraelevate sulla superficie del terreno, con la vista dei salti Dos Hermanas, Alvar Nuñez, San Martín, Bosetti e Peñón de la Bella Vista. Si può inoltre avere una vista panoramica della Garganta del Diablo e del Cañón del Río Iguazú Inferior. Ha una durata di due ore, ed un livello di difficoltà medio, con scalinate. Il paseo Garganta del Diablo parte dall’“Estación Garganta del Diablo” per camminare sulle passerelle lunghe 1.200 metri e che permettono al visitatore di ammirare la vista del salto più importante delle Cascate. La passeggiata ha una durata di due ore, ed un livello di difficoltà basso, senza scalinate. Il ritorno si effettua in treno fino al Centro de Visitantes. Finita l’escursione si ritorna in hotel.

Trattamento: prima colazione e cena

Partenza dall’hotel ed attraversamento del Puente Tancredo Neves e Juan D. Perón che unisce la città argentina di Puerto Iguazu con la città brasiliana di Foz de Iguazú. Il percorso continua verso il Parco Nazionale do Iguaçu, una delle

riserve naturali più grandi del Brasile, fino ad arrivare al centro di ritrovo dei visitatori. Qui si sale sugli autobus che effettuano la passeggiata dentro il parco e che conducono fino all’inizio delle passerelle disposte sul corso del Rio Iguazu. Questo sentiero si sviluppa lungo quasi un chilometro. Durante la camminata è possibile osservare l’Isla San Martin ed alcuni importanti salti: il Bossetti, il San Martín ed il Tres Mosqueteros. Verso la fine del percorso si arriva al belvedere, da dove si può ammirare una vista unica della Garganta del Diablo, che da questo punto dista solo 150 metri di distanza. Questo meraviglioso scenario diventa ancora più spettacolare grazie alla presenza permanente di arcobaleni. Il percorso finisce vicino al Salto Floriano, dove c’è un piccolo negozio ed un accesso all’ascensore panoramico, che si può prendere opzionalmente. Alla fine dell’escursione, una lunga scalinata porta verso il luogo da dove s’intraprende la via del ritorno in hotel. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Buenos Aires. Arrivo a Buenos Aires e coincidenza per l’Italia. Pasti e pernottamento a bordo

Trattamento: prima colazione

Arrivo a Genova e termine del viaggio

L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour

▪ Tour esclusivo Sastesitour con accompagnatore in partenza da Genova

▪ massimo 20 partecipanti

▪ voli aerei in classe economica da Genova inclusi bagaglio in stiva e a mano

▪ 9 pernottamenti con sistemazione in camera a uno o due letti con bagno o doccia nelle strutture indicate

▪ Early check-in a Buenos Aires

▪ Trattamento di pernottamento prima colazione e cena

▪ Cena con spettacolo Tango 

▪ Safari Nautico

▪ Trasporto privato con moderni veicoli con aria condizionata durante le escursioni ▪ Guide locali parlanti italiano in ogni località

▪ Ingressi come da programma

▪ Assicurazione Medico Bagaglio e annullamento Polizza Base che prevede:

  • Annullamento/Modifica: rimborso delle penali in caso di annullamento/modifica del viaggio per motivi certificabili.
  • Assistenza alla Persona: Prestazioni fornite attraverso la Struttura Organizzativa in funzione 24h
  • Assicurazione Bagaglio e Acquisti di Prima Necessità: rimborso delle spese mediche massimale 5 000 €

▪ Tasse e oneri aeroportuali € 180 (*soggette a riconferma al momento dell’emissione dei biglietti che avviene in genere 21 giorni prima della partenza)

▪  Facchinaggio

▪  I pasti non espressamente indicati in programma

▪  Le bevande (salvo ove diversamente indicato), extra alberghieri

▪  Le mance (consigliamo per la guida 6-8 Usd per persona al giorno, per autista 4-6 Usd per persona al giorno)

▪ Tasse di soggiorno da regolare direttamente in hotel 

▪ Tutto quanto non espressamente indicato su ogni singolo programma di viaggio

▪ Supplemento Singola € 890

Assicurazioni facoltative

  • Assicurazione annullamento integrativa € 210
  • Estensione spese mediche a 50.000 € 29
  • Assicurazione annullamento e medica causa covid € 129
  • Buenos Aires Libertador – camera classic
  • Ushuaia  Hotel Las Hayas
  • El Calafate Imago & Spa – camere standard Patagonian Steppe View
  • Iguacu Mercure – camera standard – Hotel Falls Iguazu partenza del 14 febbraio

Contattaci e Chiedici Informazioni su questo Viaggio!

Scopri tutto su questo viaggio e lasciati ispirare dai viaggi simili nel nostro catalogo online!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao, possiamo aiutarti?